La sicurezza è equilibrio al volante, un equilibrio mentale che mette al primo posto le reali situazioni del traffico rispetto alle esigenze interiori, spesso dominate dalla fretta di arrivare. L’allievo deve fare esperienze che lo rendano più consapevole dei pericoli, allargare le capacità dei suoi sensi e evolvere le sue abilità intellettive, sensoriali e di controllo emotivo.

Questo serve anche a cambiare quelle convinzioni che ritengono “facile” la guida. Infatti se dobbiamo imparare a reagire all’imprevisto, dobbiamo soprattutto imparare a prevenirlo.

Questo obiettivo si realizza solo attraverso una esperienza pratica che permetta di valutare i pericoli a tutte le velocità e in diverse condizioni di aderenza per aumentare la consapevolezza che guidare è sempre una attività complessa che richiede tutta la nostra attenzione. Infatti guidiamo ogni veicolo con i nostri sensi, con il nostro pensiero e, in casi di emergenza, anche con le nostre reazioni emotive. Queste emozioni possono diventare un elemento di pericolo alla guida, specie in situazioni dove si reagisce in base all’istinto. Allora il miglior modo per controllare le nostre emozioni sarà offrirgli l’occasione di manifestarsi per conoscere le nostre reazioni sotto stress. E’ questo l’obiettivo finale dei nostri corsi dove dovrai confrontarti con situazioni di guida difficili ma anche con le tue reazioni al volante. Guida sicura, Guida preventiva, difensiva e predittiva sono tutti concetti che si integrano in ogni programma formativo.

Perché è la mente il vero motore di ogni veicolo”.

Imparerai a conoscere meglio il tuo veicolo e le tecniche di guida più corrette, ma imparerai innanzitutto a espandere le potenzialità della tua mente in ogni fase della guida. Solo così si promuove concretamente la sicurezza, una sicurezza che ai nostri corsi viene sviluppata attraverso una reale esperienza delle velocità e delle situazioni di pericolo stradale.