GuidarePilotare nasce come scuola di guida sicura nel 1982, la prima in Italia. La sua mission è la sicurezza nel settore automotive, per auto, veicoli industriali e commerciali, moto e scooter.

Ha operato anche all’estero: in Francia, Spagna, Albania, Romania e India.

Dal 2009 è scuola ufficiale di DAF Academy e dal 2014 gestisce la BMW Driving Experience.

GuidarePilotare è certificata ISO 9001:2015 da CSQ.

La sua politica per la qualità è orientata ad un continuo monitoraggio dei processi didattici e della loro evoluzione, anche in rapporto alle continue innovazioni tecnologiche dei veicoli.

GuidarePilotare annovera il maggior bacino di utenza di clienti privati in Italia ed opera per Enti prestigiosi come il Quirinale, il Ministero dell’Interno, l’Arma dei carabinieri, la Polizia Stradale, la Polizia Municipale oltre ad importanti aziende italiane ed estere.

Dal 1982, GuidarePilotare ha assistito alla guida oltre 270.000 allievi!

Da una indagine effettuata nel periodo 2007-2012 su un campione di oltre 1.122 allievi, emerge un forte contributo alla riduzione degli incidenti: – 36%.

La sede si trova all’interno del Misano World Circuit di Misano Adriatico.

Siegfried Stohr,

Pilota di Formula Uno, laureato in Psicologia e psicologo dei servizi sociosanitari, Siegfried Stohr è il fondatore della prima scuola di guida sicura in Italia e del suo metodo. Dopo una folgorante carriera, iniziata in kart a soli quattordici anni, che lo ha portato in soli cinque anni a vincere in auto due campionati italiani e a raggiungere la Formula Uno, Siegfried fonda nel 1982 la prima scuola di guida sicura e sportiva in Italia.
In questo campo è un pioniere e le sue conoscenze psicologiche lo aiutano in breve tempo a sviluppare un metodo originale che non si limita a insegnare tecniche di guida, ma punta a sviluppare e valorizzare le capacità individuali: non solo quelle al volante, ma le capacità mentali di previsione e di autocontrollo che fanno in breve della GuidarePilotare una vera scuola di pensiero.
Qui infatti, l’allievo impara a conoscere il comportamento dell’auto, ma impara soprattutto a conoscere le proprie reazioni in situazioni limite e di emergenza: ad utilizzare meglio i suoi sensi e ad ampliare le sue capacità di controllo mentale e di intervento al volante. A integrare queste capacità con una attenta consapevolezza dei rischi fondendo le maggiori conoscenze di guida con un atteggiamento preventivo e difensivo al volante.

Vuoi dei consigli di guida o scrivere a Siegfried ?