Power Training


Il controllo e la guida di un’auto sportiva richiedono abilità ed esperienza. Bisogna conoscere la potenza ed aver provato a gestire oltre 400 cavalli anche su bagnato e senza l’aiuto dei sistemi di controllo della trazione. Questo corso ti mette al volante delle BMW “M” più prestigiose, sviluppa la sensibilità di guida, il senso del limite e il controllo dell’auto anche nelle condizioni più difficili. Esercizi di controllo della potenza con auto a trazione posteriore e serie di giri di pista finale sul circuito di Handling per sviluppare una sensibilità al volante da professionisti.

Esempio di struttura organizzativa per 24 partecipanti

 

Pista: Autodromo di Misano Adriatico (RN). Pista di Guida Sicura e Handling.
Durata: 1 giorno. Ore 09.00 – 12.30 – 13.30 – 17.30.
Gruppo: 24 allievi divisi in 4 gruppi.
Auto: 10 auto BMW comprese “M”, tutte attrezzate con due telecamere e VideoTelemetria con acquisizione dati da GPS. Auto di scorta.
Istruttori: 8 istruttori professionisti sempre a fianco dell'allievo.
Per ogni allievo: videoregistrazione digitale su Sd card, pass e diploma personalizzati.

Programma.

SOVRASTERZO DI POTENZA.
Il controllo del sovrasterzo di potenza su bagnato con oltre 300 cavalli e senza l’aiuto dei sistemi di controllo della trazione. Esercizio che sviluppa sensibilità e prontezza di riflessi nelle manovre di sterzo e di acceleratore e nel controllo del sovrasterzo di potenza.

CURVA “M”.
La gestione della potenza su bagnato al volante della prestigiosa BMW M3 con oltre 400 cavalli: inserimento in curva, sovrasterzo di potenza, controsterzo, parzializzazione del gas e riallineamento.

PERCORSO SKID CAR.
Un mini circuito da percorrere in controsterzo è una prova divertente che sviluppa anche fiducia nella propria capacità di gestire le situazioni di perdita di aderenza: insegna ad orientarsi durante la sbandata e la tecnica del controsterzo.

STEERING PAD.
Un grande cerchio di 80 metri di diametro è l’ideale per affrontare la manovra di tiro-rilascio in curva con un’auto a trazione posteriore. Passaggio dal sottosterzo al sovrasterzo, sovrasterzo di potenza, sovrasterzo con freno a mano, tecnica del “tondo”.

EVITAMENTO OSTACOLO.
Ogni giorno siamo costretti a superare ostacoli e imprevisti: la nostra reazione deve essere rapida e decisa ma bisogna poi saperne gestire le conseguenze. Così quando si evita l’improvviso muro d’acqua con un brusco colpo di sterzo bisogna poi saper controllare la sbandata durante il successivo riallineamento.

CIRCUITO HANDLING.
Una serie di giri di pista finale sul circuito di Handling di ca. 1 Km con impostazione delle tecniche e delle traiettorie. Controllo dell’auto in sovrasterzo sulle curve bagnate.

TEORIA.
Interattiva e multimediale con oltre 200 video dal nostro archivio esperienze per una teoria emozionante, istruttiva e che prepara a vivere intensamente il corso.

GuidarePilotare si riserva di apportare modifiche al programma senza preavviso, garantendo parità di contenuto formativo.






 

Richiesta Informazioni     Telefona 0541.612540

 

 

 

Le nostre attività

Prezzi e promozioni Calendario clienti